Xenia S.p.A. ha scelto di diventare una Società Benefit.

Scopri »
 

Governance

Xenia è una società per azioni non soggetta al coordinamento da parte di aziende dominanti. Xenia si è dotata di un sistema di Governance allineato alle proprie esigenze e adeguato al quadro normativo applicabile.

Il modello di Governance adottato è quello “tradizionale”, caratterizzato dalla dicotomia tra Consiglio di Amministrazione e Collegio Sindacale. La revisione legale dei conti è affidata a una Società di Revisione esterna.

I nostri organi di governo:

Assemblea degli Azionisti

È l’organo sociale che esprime la volontà degli azionisti e prende le decisioni più rilevanti per la vita della società, fra cui nominare e revocare i componenti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale, approvare il bilancio, deliberare sulle modifiche statutarie e sulle operazioni di carattere straordinario.

Consiglio di Amministrazione

È composto attualmente da sette componenti, cinque dei quali sono Consiglieri indipendenti, esterni all’Azienda. Gli altri membri sono il CFO e il Presidente che è anche l’azionista di riferimento.

Ercolino Ranieri (Presidente e Amministratore Delegato)
Maria Di Rosato
Ennio Amendola
Mauro Cencioni
Ermando Bozza
Giulio Caso
Marcello Valenti

Collegio Sindacale

È costituito da tre sindaci effettivi e due supplenti.

Venanzio Paciocco (Presidente)
Antonio Ianieri
Francesco Cancelli

Organismo di Vigilanza

È costituito da tre membri esterni con incarico di durata triennale.

Avv.Luigi Pecorario (Presidente)
Dott. Marco Giuliani
Prof. Francesco De Luca

Revisore

La revisione legale dei conti è affidata a KPMG S.p.A.

 

Comitato Benefit

È costituito da cinque membri esterni.

Alberto Santoro
Madre Elda Pezzuto
Katia Scannavini
Anna Cogo
Fabrizio Garavaglia